loader
  • Ek3Italian fresh plants è una nuova linea di estratti vegetali ottenuti direttamente da piante fresche coltivate e lavorate in Italia.

    Gli estratti derivati da droghe essiccate possono subire fin dalle prime fasi di lavorazione una perdita di molecole volatili, termolabili o facilmente degradabili. Inoltre, se gli estratti sono purificati e concentrati fino al raggiungimento del titolo desiderato in un determinato principio attivo si verifica inevitabilmente un impoverimento nel contenuto degli altri fitocostituenti.

    Gli estratti della linea Ek3Italian Fresh Plants nascono con la precisa volontà di garantire la massima integrità del fitocomplesso originario, perseguita attraverso:

    1.       l’utilizzo di matrice vegetale fresca;

    2.       il rispetto della proporzione naturale dei fitocomposti;

    3.       l’adeguatezza dell’intero processo produttivo.

     I vantaggi del fitocomplesso rispetto al singolo principio attivo isolato

    1) Sinergismo tra i componenti del fitocomplesso: l’effetto di una droga vegetale è il risultato dell’azione

    combinata e di reciproco potenziamento della molteplicità di sostanze che compongono il

    fitocomplesso e non può essere semplicemente riprodotto con l’isolamento di uno o più principi attivi.

    Infatti, i principi attivi considerati isolatamente mostrano  effetti terapeutici modificati o ridotti: è

    soltanto attraverso l’integrità strutturale del fitocomplesso che la pianta può esercitare al massimo la

    sua attività.

    2) Molteplicità di attività biologiche attribuibili a differenti componenti del fitocomplesso: ad esempio

    l’Echinacea presenta al contempo proprietà immunomodulante, antimicrobica ed antinfiammatoria.

    3) Migliore biodisponibilità: la partecipazione di prodotti secondari (ad es. acidi organici, mucillagini,

    saponine, tannini) può agire sulla veicolazione o sull’assorbimento dei principi attivi  aumentando la

    loro biodisponibilità.

    4) Migliore tollerabilità:  la sinergia che si crea tra i costituenti del fitocomplesso permette di utilizzare

    quantitativi minori per ottenere l’effetto desiderato e ne deriva un vantaggio nel profilo di tollerabilità.

    Ek3Italianfreshplants: qualità italiana dal seme al prodotto finito

    La scelta di utilizzare matrice vegetale fresca e di rispettare la naturale distribuzione dei fitocostituenti si inserisce all’interno di  un processo produttivo che, dal seme al prodotto finito, pone il fitocomplesso al centro:

    -          Selezione e verifica dei semi biologici utilizzati

    -          Coltivazione controllata senza uso di pesticidi e fertilizzanti di sintesi

    -          Raccolta nel corretto tempo balsamico e nel momento della giornata più opportuno

    -          Estrazione da pianta fresca avviata subito dopo la raccolta con tecniche estrattive classiche e solvente di opportuno grado alcolico

    -          Concentrazione della  soluzione estrattiva mediante concentratore a film sottile sottovuoto spinto con recupero delle frazioni volatili

          Per ogni pianta sono disponibili due varianti: estratto acquoso concentrato (rapporto D/E 1:2)  ed estratto secco (rapporto D/E 4:1).

    TORNA ALLE NEWS