loader
  • Sono sempre di più gli ingredienti oleosi di varia derivazione dei quali è sperimentalmente ed epidemiologicamente dimostrata l'importanza come fattori di prevenzione nei confronti di varie malattie cronico-degenerative. In alcuni casi (come per l'olio di pesce e in generale per gli oli ricchi in acidi grassi polinsaturi della serie omega-3 ed omega-6) le funzioni biologiche che li caratterizzano sono talmente spiccate da farli addirittura collocare in un'area di confine tra integratori e farmaci. Per sfruttare appieno queste proprietà e, in alcuni casi, ovviare ai caratteri organolettici sfavorevoli, la somministrazione deve avvenire attraverso opportune forme farmaceutiche. La scelta ricade quasi sempre sulle softgel che, tuttavia, pongono una serie di problemi soprattutto per la disponibilità dell'impianto, i costi più alti, la necessità di realizzare lotti con un numero elevato di pezzi. Con la linea Powder Oils queste difficoltà sono superate perché, grazie alla polverizzazione, l'ingrediente liquido può essere lavorato in forme farmaceutiche solide (capsule, compresse, bustine, ecc.) utilizzando le normali linee di produzione.

    La trasformazione dell'olio in polvere avviene per adsorbimento su adeguato supporto, solitamente costituito da particelle di silice (silice mesoporosa oppure silice pirogenica granulare); in alternativa, come nel caso del DHA algale, si ricorre a processi di micro-incapsulazione mediante spray dry. Il risultato finale è una serie di polveri altamente scorrevoli, comprimibili, facilmente incapsulabili e ben compatibili con gli altri ingredienti ed eccipienti comunemente utilizzati nelle formulazioni solide e con le normali capsule di gelatina rigida.

    A livello gastro-intestinale l'olio si desorbe con facilità dal supporto garantendo la biodisponibilità dei suoi componenti attivi.

     

    La gamma Powder Oils Nutraceutica comprende: oli marini (pesce, krill, DHA algale), oli vegetali ad elevato titolo in acidi grassi polinsaturi (chia, semi di ribes, borragine, lino, oenothera, sacha inchi, moringa oleifera, girasole), CLA (acido linoleico coniugato) ed MCT (trigliceridi a media catena), tea tree oil.

    TORNA ALLE NEWS